Come Scommettere su Basket

how to bet on basketballAl giorno d’oggi gli scommettitori sportivi hanno un gran numero di opzioni di scommesse sportive tra cui scegliere e se sei alla ricerca di scommesse su eventi di basket, riducendo al minimo il rischio di perdere la puntata, devi esaminare attentamente tutte le opzioni e scegliere quella che meglio si adatta a budget e preferenze di scommesse.
Le scommesse su basket hanno guadagnato sempre più popolarità nel corso degli anni e, di conseguenza, gli scommettitori hanno sviluppato strategie più o meno efficaci per battere le probabilità. Nel caso in cui approfitti di un buon sistema, puoi contare su pagamenti enormi senza perdere tempo ad esaminare le tendenze attuali.

Se sei un appassionato di basket ma sei nuovo nel settore delle scommesse su basket, potresti essere interessato a scoprire di più sui diversi tipi come over/under, moneyline, spread, ecc. Nel caso in cui abbia un po’ di esperienza nel piazzare scommesse su basket, devi essere consapevole che alcuni tipi di scommesse offrono vincite più generose.

Questi includono teaser e parlay, prop ecc. Una volta imparata la giusta tecnica di scommessa, sarai in grado di aumentare i profitti e ridurre al minimo il rischio di piazzare una scommessa perdente.

Trova i migliori bookmaker qui

888sport
100% fino a €100 Bonus di benvenuto
€10 Deposito minimo
888sport
Eccellente (4.98 of 5.00)
bet365
100% fino a €100 Bonus di benvenuto
€5 Deposito minimo
bet365
Eccellente (4.44 of 5.00)
Betway
Fino a €250 Bonus di benvenuto
€10 Deposito minimo
Betway
Eccellente (4.32 of 5.00)
Unibet
Fino a €10 Bonus di benvenuto
€10 Deposito minimo
Unibet
Eccellente (4.22 of 5.00)
Betfair
Fino a €210 Bonus di benvenuto
€10 Deposito minimo
Betfair
Eccellente (4.11 of 5.00)

Tipi di quote per basket

Esistono tipi di quote che puoi usare quando piazzi una scommessa su una partita di basket. In effetti, ci sono alcune buone ragioni per cui scommettere sul basket è meglio che scommettere su qualsiasi altro sport. Prima di tutto, la semplicità. Anche se non si ha familiarità con strategie, puoi gestire differenza di punti totale e ottenere un profitto sostanziale scommettendo una piccola quantità di denaro.

Differenza di punti

La differenza di punti è un tipo di quota popolare. Ciò che la rende apprezzata è il fatto che lo scommettitore non deve dare un pronostico su quale squadra vincerà. Gli scommettitori che scelgono questa quota devono scommettere per quanti punti la squadra scelta perderà o vincerà.

La quota relativa alla differenza di punti è stata sviluppata con l’obiettivo di fornire ad entrambe le squadre pari opportunità di vittoria sostenendo lo sfavorito e dandogli un anticipo di diversi punti.

Supponiamo che sia interessato a scommettere sulla partita tra Los Angeles e Orlando, dove quest’ultimo è considerato lo sfavorito e quindi riceve un anticipo di 7 punti. Se scommetti su Los Angeles come vincente, la squadra deve avere almeno 8 punti in più. Se vince per sei punti o meno, o perde contro Orlando, perdi anche la puntata.

Per quanto possa sembrare triste, la maggior parte degli scommettitori sottovaluta i benefici che vanno di pari passo con le scommesse sugli sfavoriti. Se ancora una volta usiamo la partita sopra come esempio, vedrai che se Orlando perde la partita per sei punti o meno, lo sfavorito vince la scommessa. Nel caso in cui Orlando vinca la partita, i biglietti vincenti vengono incassati. Se la partita termina con un pareggio, la puntata viene rimborsata.

Over/Under

Un’altra quota è quella definita over/under, nota anche come totale. In questo caso, il bookmaker stabilisce un certo numero di punti che entrambe le squadre devono segnare e lo scommettitore deve decidere se le squadre segneranno più o meno punti del numero stabilito.

Moneyline

betting on basketballPer quanto riguarda la quota moneyline, è considerata la scommessa più semplice dove lo scommettitore sceglie il vincitore. Tuttavia, è importante sapere che scommettere sugli sfavoriti offre vincite migliori rispetto alle scommesse sui favoriti.

Secondo gli standard per le scommesse di basket, ottieni un profitto di 10 € per ogni 100 € di scommesse effettuate. Nel caso in cui non ti vuoi preoccupare dei punti, ti consigliamo di controllare il sistema di scommesse moneyline. Devi tenere a mente che le quote per lo sfavorito e il favorito sono regolate di conseguenza.

Per esempio, Los Angeles è la favorita in cinque punti e tu hai deciso di sostenerla. In questo caso, hai bisogno di loro per vincere direttamente. Otterrai un profitto di 100 € se scommetti 250 €. Tuttavia, se scommetti su Orlando sfavorito e piazzi una scommessa di 100 €, ottieni 180 €.

La moneyline è una quota sul vincitore senza differenza di punti. Tuttavia, alcune squadre hanno più del 50% di possibilità di vincere e le quote vengono adeguate di conseguenza. In altre parole, se scommetti sul favorito, ti verrà chiesto di piazzare una scommessa più alta.

Se il tabellone delle scommesse mostra i Celtics -300 e i Knicks +240, significa che coloro che vogliono scommettere sui Celtics avranno un profitto di 10 € se scommettono 30 €. D’altra parte, gli scommettitori che scommettono sui Knicks vincono 24 € per ogni 10 € rischiati.

Prop

Le prop non sono legate al risultato di una certa partita. Una quota prop tipica è correlata alla vincente di un premio da parte di un giocatore.

Parlay e teaser

Parlay e teaser sono altre scommesse utilizzabili per le partite di basket. Sono considerate anche scommesse esotiche. Scegliendo parlay e teaser, devi pronosticare correttamente il vincitore di almeno due partite. Selezionando i parlay, devi prevedere la differenza di punti o utilizzare moneyline. Per i teaser, puoi regolare la differenza di punti secondo come preferisci.

L’aspetto negativo è che i parlay e i teaser richiedono di prevedere tutte le scommesse piazzate. In caso una di esse fallisca, si perde l’intera scommessa.

Puoi aumentare il pagamento del tuo parlay combinando i totali, lo spread e le scommesse moneyline. I teaser sono più o meno gli stessi, ma il bookmaker ti dà dei punti per aumentare le tue possibilità di vincita a discapito di un pagamento ridotto.

Scommesse con handicap

basketball bettingLe scommesse con handicap non sono adatte solo al calcio, ma anche al basket. L’idea è la stessa di tutti gli altri sport in cui si possono applicare le scommesse con handicap e le loro varianti. Un certo numero di punti viene aggiunto al punteggio finale dello sfavorito. Lo stesso numero di punti viene dedotto dal risultato del favorito, in modo che entrambe le squadre abbiano le stesse possibilità di vincere.

Quote quarto / 1ª metà

Una partita regolare di 48 minuti è suddivisa in quarti di 12 minuti e gli scommettitori possono piazzare scommesse sul primo quarto e sulla prima metà. Per avere un’idea migliore, puoi considerare queste scommesse come un gioco nel gioco.

La linea del primo quarto forma di solito ¼ della differenza e consente di determinare chi coprirà la differenza entro la fine del primo quarto. È noto che alcune squadre applicano la tattica di costruire un vantaggio iniziale, mentre altre sono note come “squadre del 4° quarto”.

Quote intervallo

Quando la prima metà della partita è finita, molte persone cambiano canale perché considerano noioso l’intervallo. Tuttavia, può trasformarsi in una fonte di buon profitto per ogni scommettitore appassionato di basket che ne approfitta. Le quote dell’intervallo sono disponibili solo durante l’intervallo e creano una nuova differenza per la seconda metà della partita. In altre parole, il secondo tempo può essere considerato un gioco completamente nuovo.

Strategie di scommesse su basket

basketballPer garantire le vincite, devi adottare una strategia di scommesse adeguata e tenere conto dell’importanza di identificare quote e favoriti falsi. Anche se può essere un po’ impegnativo, devi prestare attenzione ai seguenti fattori:
Se vuoi puntare sulla squadra in casa, devi controllare la storia dell’avversario e prestare particolare attenzione ai suoi record di vittorie in trasferta. Se la squadra deve partire per un viaggio, questo può avere un impatto negativo anche sulle loro prestazioni.

Tieniti informato sugli infortuni e prima di piazzare la scommessa, assicurati che i migliori giocatori partecipino alla partita.

Anche se la squadra selezionata è famosa per il suo alto punteggio, non sottovalutare la difesa dell’avversario. Verifica la presenza di “near miss” prima di effettuare la scommessa.

Per quanto riguarda quote false, l’approccio migliore che si può adottare è quello di sostenere gli sfavoriti. Nel caso in cui i falsi favoriti e i loro avversari abbiano quasi le stesse probabilità di vincere, usa scommesse con handicap, ma tieni a mente che i profitti saranno inferiori.

Se sei sicuro dell’esito di più di una partita, puoi optare per un accumulatore. Anche le quote sui punti totali sono adatte se stai cercando profitti, senza dover analizzare troppo le altre soluzioni. Nel caso in cui ritenga che il falso favorito otterrà molti punti, ti conveniente scegliere “under”.

Controlla il ritmo

Nelle partite di pallacanestro, il ritmo ha un impatto enorme sull’intero gioco e prima te ne rendi conto, meglio scommetti. Alcune squadre optano per tiri veloci, grandi schiacciate e pause veloci, mentre altre squadre preferiscono rallentare su ogni possesso e impostare gradualmente le loro opportunità.

Se entrambe le squadre sono a proprio agio con il ritmo veloce, allora è chiaro che l’azione di gioco si svolgerà velocemente, ma cosa succede se una delle due squadre lascia che l’altra controlli il ritmo? Per aumentare le possibilità di vittoria, non dovresti concentrarti solo sull’imminente partita. Al contrario: devi indagare sull’avversario della tua squadra e verificare come si è comportato con squadre che hanno un approccio simile e come ha agito quando ha dovuto affrontare una squadra con uno stile opposto. Questo potrebbe essere utile se sei ansioso di determinare quale delle squadre dominerà durante la partita.

Attenzione ai rimbalzi

Alcuni scommettitori preferiscono fare una scommessa basata sulle loro osservazioni personali invece di concentrarsi sulle statistiche. Tuttavia, non bisogna trascurare l’importanza del rimbalzo. Supponiamo che una squadra NBA prenda 80 colpi a partita, mentre una squadra universitaria ne prenda 60 o meno. Si hanno circa 160 tiri per partita NBA e 120 per partita college. Se ogni squadra tira meno del 50% durante la stagione, puoi usufruire di molti rimbalzi.

Non sorprende che le squadre che occupano le prime posizioni in classifica vincano le partite più spesso di quelle che occupano le posizioni più basse. Detto questo, sarebbe utile studiare i rimbalzi di ogni squadra, considerando infortuni e partite vinte in precedenza.

Focalizzati su quote errate

Non esitare ad attaccare una quota che sembra “errata”. Ciò che rende le scommesse di basket diverse dalle scommesse di calcio è che gli appassionati di calcio dovrebbero evitare le quote errate, perché i bookmaker hanno tanto tempo per correggerle. Tuttavia, le partite di basket si svolgono ogni sera e, di conseguenza, le quote errate sono più comuni. Cercale e coglile appena possibile.

Non scommettere solo sui campioni

Molti scommettitori ammettono che rischierebbero tutto il loro budget se una superstar partecipasse alla partita. I bookmaker sono ben consapevoli che l’ammirazione degli scommettitori per un certo giocatore è importante per il processo di formazione della quota. Tuttavia, non bisogna trascurare le squadre che non giocano bene, ma vincono comunque. Queste squadre di solito applicano un approccio sistematico e difensivo che le aiuta a vincere.

Gli scommettitori tendono a scommettere sulle superstar, fatto che rende il mercato delle scommesse di basket ancora più interessante. Gli sfavoriti possono portare enormi profitti, dato che di solito hanno grandi handicap.

La maggior parte degli scommettitori ritiene che la loro squadra sarà la vincitrice assoluta nel caso in cui si trovino ad affrontare una squadra più debole. Tuttavia, le statistiche dimostrano che più del 50% di tutte le partite sono vinte da sfavoriti, fatto che è l’ennesima prova della teoria secondo cui gli sfavoriti sono spesso sottovalutati.

(Visited 7 times, 1 visits today)